Detrazione fiscale

img-03Anche se può sembrare un dettaglio in un momento come quello della perdita di una persona cara, le spese funebri rappresentano un argomento importante: la loro entità dipende dai servizi di cui si vuol usufruire, ma anche dalla sensibilità dell’azienda addetta alle onoranze. Agenzia Celiberti, in provincia di Bari, punta a proporre prezzi concorrenziali e contenuti entro determinati limiti, affinché ognuno possa beneficiare di un qualcosa che vuole solo rendere omaggio a chi non c’è più, con il massimo del rispetto. In questo senso, l’agenzia di Gioia del Colle vuole fungere anche da informatore, offrendo una panoramica sulla detrazione fiscale delle suddette spese.

Le spese sostenute per il funerale della persona defunta sono infatti, in una certa misura, detraibili. La detrazione fiscale consiste in una sottrazione effettuata sull’imposta, e ciò la differenzia dalla deduzione che invece riguarda una sottrazione effettuata sulla base imponibile.

Le spese funebri comprendono:

  • onoranze e trasporto funebri
  • oneri cimiteriali per concessione
  • sepoltura
  • incisioni

Ha diritto alla detrazione colui che ha sostenuto i costi, purché il pagamento sia avvenuto nell’anno di dichiarazione. Il limite dalla detrazione è pari ad un importo massimo di € 1550.00 per ciascun decesso. Se la spesa è sostenuta da più contribuenti, ognuno di essi potrà detrarre in proporzione la percentuale dei 1550.00 € ammissibili (ad esempio: spesa complessiva di € 3600.00 sostenuta da tre persone in parti uguali; la detrazione competente per ciascuno sarà di € 1550.00 : 3 = € 516.66).

È obbligatorio conservare la documentazione delle spese sostenute dalle quali deve risultare il nome della persona defunta e del soggetto che ha sostenuto la spesa. Se la spesa è sostenuta da più contribuenti ma il documento è rilasciato ad uno solo, nel documento originale sarà annotata una dichiarazione di ripartizione sottoscritta dall’intestatario del documento stesso; copia del documento con la ripartizione sarà conservato da ognuno dei partecipanti alle spese in oggetto.